libriamoci

In Calabria “Libriamoci”. Giornate di lettura nelle scuole dal 23 al 28 ottobre

233 0

Con 295 eventi inseriti nella banca dati del Centro per il libro e la lettura, anche la Calabria partecipa attivamente a “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, la campagna nazionale promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo attraverso il Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente, che da oggi, 23 ottobre, a sabato 28 colora l’Italia con centinaia di appuntamenti di lettura a voce alta nelle classi, anche grazie alla partecipazione di autori, attori e volontari in veste di lettori e all’alleanza con #ioleggoperché. Tre i filoni tematici proposti quest’anno, ai quali insegnanti e studenti stanno aderendo o ispirandosi: Lettura e ambiente, Lettura e solidarietà, Lettura e benessere.

Ecco una selezione degli incontri fra il 24 e il 28 ottobre: la lista completa delle iniziative organizzate in Calabria è consultabile nella banca dati sul sito di Libriamoci, all’indirizzo http://www.libriamociascuola.it/sl/gestore.php?var0=sl&var1=4-appuntamenti®ione=18

AMARE LA TERRA
Dal 23 al 24 ottobre – Villa San Giovanni (Reggio Calabria), IIS Nostro Repaci , via Riviera 10
Il disastro ambientale ha drammaticamente riproposto all’attenzione non solo dei governi, ma anche dei cittadini la necessità di pianificare strategie comuni per prevenire o quanto meno limitare i disastri in un pianeta come la Terra che ha risorse indispensabili per garantire l’evoluzione della vita. Le letture potranno sollecitare gli studenti a diventare cittadini attivi amanti della bellezza della Natura e a tutelarla dalle ingiurie dell’uomo. Gli studenti leggeranno La Carta dei Diritti della Terra e altri testi come Margherita Dolcevita di Stefano Benni e La ragazza sull’albero di Julia Butterfly Hill.
Referente: Elena Scoppelliti

“AL POLO ALLENA-MENTI SUI REGOLA-MENTI”
Dal 23 al 28 ottobre – Amantea (Cosenza), IIISS Polo Scolastico Amantea, via Sant’ Antonio
Allena-menti sui Regola-menti è il Torneo di letture in Palestra per riflettere sulle regole della convivenza democratica
Letture a cura degli alunni delle classi prime e seconde del Polo Scolastico di Amantea.
Referente: Angela De Carlo

RISPETTO DELLE REGOLE
Dal 23 al 28 ottobre – Falerna (Catanzaro), Istituto Comprensivo Falerna Moretti, via Rosario1
In classe prima si è deciso di leggere la fiaba del lupo e dei sette caprettini perché all’interno vi è una chiave di lettura molto importante nei riguardi di un aspetto evolutivo fondamentale. Dalla lettura si evince la condizione dell’infanzia umana, della sua fragilità, delle regole e delle conoscenze adulte. Il messaggio finale della fiaba non è un ammonimento contro i pericoli del mondo ma è il rispetto delle regole di convivenza.
Lettori: Cuda Claudia, Mastroianni Francesco
Referente: Valeria Cortellaro

LIBRIAMOCI…CON PALMI
Dal 23 al 28 ottobre – Palmi (Reggio Calabria), I.C. San Francesco, via Concordato 62
L’azione Libriamoci di quest’anno è rivolta al nostro paese, Palmi, con la cultura e le tradizioni locali, dando spazio ad uno studioso palmese, Letterio Di Francia che ha trascritto una raccolta di fiabe “…che ha i riscontri più ricchi e precisi che si siano mai fatti in Italia’. Così Italo Calvino annunciava, nella Introduzione alle sue Fiabe italiane (19566), la scoperta di uno dei repertori più significativi della nostra tradizione fiabesca, mettendone in rilievo ‘l’immaginazione carica e colorata’, tanto da poterlo comparare a pieno titolo con gli altri grandi contenitori ‘regionali’ di fiabe.
L’intento, come ogni anno, è quello di coinvolgere tutto l’Istituto, composto da 5 plessi di scuola dell’infanzia, 3 plessi di scuola primaria e uno di scuola sec. di I grado (più di 900 alunni).
Di concerto con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del nostro Comune, abbiamo organizzato una serie di incontri presso la Casa della Cultura, sede di una ricchissima biblioteca (la biblioteca comunale “D. Topa”), con letture presso l’Auditorium e con visite ai locali della biblioteca e momenti di rappresentazioni delle marionette per le classi IV e V che verranno coinvolte.
Prenderanno inoltre parte all’evento circa 10 attori che, durante la settimana di Libriamoci, andranno nei vari plessi dell’Infanzia e primaria a recitare a voce alta una delle tante fiabe presenti nella raccolta “Re Pepe e il vento magico” dell’autore.
Per quanto concerne la scuola sec. di I grado, verranno invitati delle personalità del luogo, esperti e conoscitori della storia , cultura locale, che parleranno ai ragazzi in sessione plenaria.
Prevista, come negli anni passati, anche Libriamoci in English, che prevedrà momenti di storytelling e attività coinvolgenti in lingua, condotti da docenti madrelingue delle scuole di lingua presenti sul territorio.
Lettori: n. 8/10 attori provenienti dalle associazioni teatrali palmesi, 3/4 docenti madrelingue provenienti dalle scuole di lingua inglese a Palmi, n.3 esperti di cultura e tradizioni locali
Referenti: Daniela Agresta, Rina Perrone

IL LIBRO DELLE ANIME
Dal 23 al 28 ottobre – Crotone, IIS Pertini-Santoni, via Matteotti 23
Una lettura entusiasmante, fulminea e delirante della vita di Frida Kahlo. Una vita vissuta intensamente pur nella sua brevità, piena di colore, amore, dolore, forza ed
entusiasmo.
Il lettore verrà catapultato in un turbinio di sentimenti e in un mondo coloratissimo, vivace e pieno di passione quale è quello del Messico ai tempi di Frida.
‘Sono nata nella pioggia. Sono cresciuta nella pioggia. Una pioggia continua nell’anima e nel corpo’.
Referente: Angelina Squillace

RACCONTIAMOCI CON LE PAROLE
Dal 23 al 28 ottobre – Bovalino (Reggio Calabria), IIS Francesco La Cava, via R. Procopio 1
Gli alunni del La Cava, in piena libertà tra le pagine, le tematiche, la condivisione, la socializzazione e la scoperta delle emozioni suscitate dalla stessa lettura, vivranno un’esperienza entusiasmante dal 23 al 28 Ottobre.
La maratona di lettura si articolerà in due momenti:
-il primo vedrà protagonisti gli alunni del biennio con il progetto ‘Io sto bene perché leggo’, le letture saranno accompagnate da musiche e vedranno la collaborazione dei genitori come lettori.
-Il secondo darà l’avvio al progetto ‘Dai voce alla Natura’ e vedrà protagonisti i ragazzi del triennio (terze e quarte): letture musicate e teatralizzate. Gli alunni del quinto anno si dedicheranno a più tematiche: solidarietà, ambiente, legalità ecc. Lettori speciali saranno il sindaco , avv. Vincenzo Maesano e il vescovo mons. Francesco Oliva.
Si vuol far scoprire così la bellezza del libro non solo ai ragazzi più bravi ma anche a chi non legge o legge poco. Alle letture seguiranno momenti di riflessione e confronto in modo tale che gli alunni imparino che i libri riservano loro sempre sorprese molto interessanti.
Lettori: Avv Vincenzo Maesano, Mons. Francesco Oliva; Franco Seminara, Michele Marzano, Lucia La Tegola, Rosalba Pisciuneri.
Referente: Patrizia Cicciarello

LIBRIAMOCI INSIEME
Dal 23 al 28 ottobre – Lamezia Terme (Catanzaro), Scuola Nicotera Costabile, via Porchio 28
Le attività di lettura coinvolgeranno l’intero istituto dalla scuola dell’infanzia alla primaria.
Per il filone lettura e solidarietà:
1) Lettura e solidarietà nei confronti della minoranza etnica Rom presente sul nostro territorio. Gli allievi leggeranno alla presenza di una mediatrice culturale di etnia Rom con cui, al temine delle letture, sarà intavolato un costruttivo confronto.
2) Lettura e solidarietà alle vittime innocenti di mafia: alla presenza di un delegato dell’associazione LIBERA contro le mafie e degli animatori teatrali dell’associazione culturale Manifest TIP TEATRO di Dario Natale gli allievi delle classi III della scuola secondaria faranno una lunga passeggiata letteraria a partire dal centro storico di Sambiase a Lamezia Terme, dal punto in cui è posta la targa commemorante l’uccisione dei due netturbini uccisi dalla n’drangheta nel 1995, F. Tramonte e P. Cristiano, fino all’abitazione del poeta Franco Costabile.
Per il filone Lettura ed ambiente:
1) gli allievi della scuola secondaria incontreranno quelli della scuola primaria in una staffetta di lettura espressiva di poesie e brani in prosa che avranno come tema la tutela del paesaggio e l’educazione alla legalità.
2) gli allievi della scuola secondaria incontrano P. Bongiovanni autore del libro ‘A sud delle cose’, per riflettere sulle contraddizioni della nostra terra.
E ancora….INCURSIONI LETTERARIE a sorpresa nelle classi da parte degli animatori del TIP TEATRO che con il loro trolley carico di libri trascineranno i ragazzi in mondi letterari lontani e letture di nonni e genitori nelle classi della scuola dell’infanzia…
Lettori: Massimo Iiritano, Valeria D’agostino, Dario Natale, Giuliana Impiombato, Luna Renda, Rosanna Bilotti, Pasqualino Bongiovanni, Danila Ruberto, Giovanna Marchio, Rosanna Zaffina, Anna Ammendola
Referente: Luna Renda

LETTURIAMOCI
Dal 23 al 28 ottobre – Montalto Uffugo (Cosenza), I.C.Taverna Montalto Uffugo, via P.Borsellino
Sono previste nella scuola giornate di lettura espressiva e ad alta voce da parte degli insegnanti che aderiscono all’iniziativa e fra compagni stessi attraverso la lettura a più voci per appassionarli ai libri e coinvolgerli sul tema della solidarietà.
Inoltre, è previsto nell’arco della settimana dedicata alla lettura un incontro con l’ autore del libro ‘ Tomai degli elefanti’ Nicola Cosentino, edizione Mondadori, nel quale i ragazzi potranno intervenire, commentare e riflettere su ciò che ascolteranno.
Referente: Daniela Monaco

IO LEGGO PER TE
Letture tratte dal libro “Amici” di Yumoto Kazumi . La tematica scelta intende affrontare in maniera attiva il gap comunicazionale e generazionale che investe oggi giorno giovani e anziani, creando un divario sempre più profondo, che tende ad emarginare ed isolare le due generazioni. La solidarietà, dunque, intesa come base imprescindibile di crescita sociale e civile, il rispetto dell’alterità intesa come bagaglio di conoscenze e ricchezza personale, la condivisone e l’ascolto come leit motiv per la costruzione di relazioni educative positive, che partano dalla famiglia, attraversando la scuola, per arrivare alla società.
Le insegnanti di Lettere delle classi coinvolte organizzeranno momenti di lettura ad alta voce, che vedranno impegnati i ragazzi ed eventuali lettori volontari, che potranno essere scelti tra pari secondo la metodologia della Peer Education, o tra adulti familiari e docenti che parteciperanno all’iniziativa. Alla lettura seguiranno momenti di scambio e condivisone, dibattiti a più voci sugli argomenti affrontati.
I ragazzi saranno liberi di esprimere le loro opinioni attraverso la costruzione del dialogo e dell’ascolto attivo.
Potranno rappresentare le loro idee secondo diverse forme di espressione, dalla scrittura creativa, alla rappresentazione grafica, alla drammatizzazione.
Ogni docente, responsabile della propria classe, potrà scegliere quali di questi canali adottare, in base alle peculiarità e alle caratteristiche degli allievi.
I ragazzi, successivamente alla lettura del libro, saranno accompagnati in Auditorium per la visione del film “UP” (Disney – USA 2009 – regia di Peter Docter e Bob Peterson), una storia di avventura e romanticismo che abbraccia la tematica del libro scelto, e che offre la possibilità ai ragazzi di riflettere su cos’è più importante nella vita: raggiungere i propri obbiettivi a qualunque costo, inimicandosi il mondo intero e finendo col rimanere soli e malvoluti, o accettare che, per farcela, nella vita dobbiamo anche considerare quello che accade intorno a noi, le persone che hanno bisogno di noi, e magari ammettere che anche noi, qualche volta, abbiamo bisogno di qualcuno vicino se vogliamo volare in alto e raggiungere i nostri sogni?
A conclusione del progetto le aule verranno trasformate, secondo la libertà creativa e la fantasia dei ragazzi, in veri e propri angoli di lettura, che ospiteranno, in orario extrascolastico, gli anziani della comunità territoriale, nonni, amici, parenti dei ragazzi, che saranno invitati ad ascoltare le letture tratte dal libro scelto e portate avanti dai giovanissimi lettori.
La scuola si apre così al territorio e alle famiglie, diviene raccordo intergenerazionale e i libri i mezzi di traporto ideali per questo affascinante viaggio di crescita e scambio tra il passato e il presente.. La sfida è di costruire una cultura intergenerazionale, in cui i soggetti dell’età di mezzo sappiano proporsi come mediatori culturali, facilitando il dialogo, l’ascolto e l’interazione tra individui con storie, riferimenti storico-culturali e competenze diverse. In questo modo si punta a realizzare una comunità solidale in grado di portare la propria testimonianza oltre i confini fisici della scuola e della famiglia, evidenziando come gli anziani possano coltivare la possibilità di sentirsi valorizzati, attesi, accostati con curiosità, coinvolti in esperienze di incontro e di conoscenza, in cui fare dono di affetto, narrazioni, premure alle generazioni dei più giovani. E questi possano trovare, nella frequentazione regolare dei «nonni», la possibilità di realizzare esperienze di gioco, di scoperta, di scambio e di dialogo. In questo modo la solidarietà diviene concreto principio di convivenza, in grado di costruire un solido progetto di futuro, nella certezza che gli allievi crescendo porteranno con sé la memoria di incontri precoci con un’ampia umanità, sapendo guardare agli anziani che incontreranno con curiosità, attenzione e rispetto.
Referente: Francesca Zangari

LEGGERE PER CRESCERE
Dal 23 al 28 ottobre – Lamezia Terme (Catanzaro), Istituto Sant’Eufemia Lamezia Terme, via Delle Nazioni
Il progetto quest’anno prevede una serie di iniziative atte a stimolare la lettura e ruota intorno ad un concetto fondamentale che è quello di aprirsi al territorio diventandone parte, facendosi promotori di iniziative che siano al passo con i giovani, adeguate al loro modo di sentire e vivere la realtà anche educativo-didattica. Il gruppo di lavoro ha perciò previsto, per le classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto, dei momenti di lettura collettiva (flash mob) contemporaneamente in tre punti diversi della città di Lamezia Terme, ossia presso l’aeroporto di Lamezia Terme “S. Eufemia”, la Stazione di Lamezia Terme Centrale e il mercato rionale di Via Delle Nazioni nella giornata del 27/10/2017 intorno alle ore 9:30.
Le classi terze del plesso di Gizzeria realizzeranno il falsh mob nella giornata del 23/10 presso il mercato comunale. Gli alunni leggeranno brani tratti dal saggio “Come un romanzo” di Daniel Pennac e lasceranno ad ogni passante o viaggiatore un volantino in cui si leggono i “diritti del lettore” di Pennac e condivideranno con loro momenti di lettura.
Le classi prime della scuola secondaria dell’Istituto, giorno 24 e 25 Ottobre, si recheranno presso i locali della scuola primaria, ognuno nelle proprie sedi, dove in un ambiente accogliente leggeranno, animeranno e illustreranno “Favole al telefono” di Gianni Rodari. Le classi seconde della secondaria, giorno 23 e 26 Ottobre, si recheranno presso le classi quinte della scuola primaria dove leggeranno e illustreranno le avventure di Fhileas Fogg de “Il giro del mondo in ottanta giorni” di Jules Verne. Una classe seconda leggerà invece “Io, Emanuela agente della scorta di Paolo Borsellino” di Annalisa Strada.Gli alunni della scuola secondaria consegneranno al termine dell’attività ai piccoli lettori, come testimonianza di questa giornata di condivisione e di crescita, un segnalibro realizzato da loro. E’ stato inoltre previsto per le classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado, un incontro con un lettore speciale, l’autrice di “Fragola, limone e cioccolato. Un’intesa vincente.” Rita Tulelli, che si terrà il 24 Ottobre nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo. I ragazzi delle quarte e delle quinte della scuola primaria di S. Eufemia, dal 24 al 26 Ottobre, proporranno momenti di lettura all’aperto nel parco “Sorvolandia” della città, dove in un ambiente naturale che invita al rispetto e alla protezione, si diletteranno nella lettura di pagine di libri che educano alla conoscenza, alla libertà e alla legalità. Gli alunni delle classi quarte si cimenteranno nella lettura di “Benvenuti a Grammaland” di Massimo Birattari, e insieme al professor Furio Mangiafuoco vivranno fantastiche avventure divertendosi e apprendendo l’importanza delle regole.
Gli alunni delle quinte presenteranno pagine di lettura sulla Costituzione, per un primo approccio al mondo delle leggi finalizzato allo sviluppo della consapevolezza e al rispetto delle regole, per diventare cittadini responsabili di domani. Infine le classi terze, il 28 Ottobre, si recheranno presso la Parrocchia e la casa di riposo “Bosco S Antonio” di Lamezia Terme per condividere con la comunità letture, con animazione, su tematiche importanti come la solidarietà. Alcuni alunni hanno dato vita ad un’attività davvero straordinaria. Essa si è concretizzata in un concorso di idee con la progettazione e la realizzazione di porte abbigliate a tema: libri, librerie e tanto altro ancora .Le porte delle aule ci hanno raccontato storie, idee,sensazioni così come fanno le storie narrate nei libri reali.
Lettore: Rita Tulelli
Referente: Caterina Sorrenti

www.libriamociascuola.it
www.cepell.it

Share

Related Post

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi